DIOCESI di NOTO - Rubriche
Pozzallo. Il nostro vescovo battezza un bambino eritreo, sbarcato a Pozzallo


 Giorno 31 luglio 2018, nella Chiesa Madre di Pozzallo, è stato battezzato un bambino eritreo, Esrom, di 4 mesi,  ospite, assieme alla mamma e al fratellino, dell’hotspot della città marinara. 
A presiedere il rito è stato il nostro vescovo, mons. Antonio Staglianò,  insieme al parroco della Chiesa Madre Madonna del Rosario, don Salvatore Cerruto. Il bambino è giunto a Pozzallo lo scorso 15 luglio, con la madre e il fratellino, nello sbarco dei 450 migranti salvati il 14 luglio all’isola di Linosa, dal pattugliatore “Monte Sperone” della Guardia di Finanza e dalla nave “Protector” di Frontex. Un segnale forte di umanità, di apertura e di inclusione, nella città che ha dato i natali a Giorgio La Pira.


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 02-AGO-18
 

Diocesi di Noto - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed